il primo lavoro dedicato a Francesco Antonio Bonporti, Gentiluomo di Trento
Bonporti

Sonate per 2 violini e basso continuo op.2

Compositore. Compì gli studi umanistici a Trento e si addottorò in filosofia a Innsbruck, presso i gesuiti. Nel 1691 si trasferì a Roma per seguire il corso superiore di teologia presso il Collegium Germanicum e in questa città studiò contrappunto con O. Pitoni e, probabilmente, contrappunto e violino con M. Fornari e A. Corelli. Nel 1695 divenne sacerdote; trascorse la maggior parte della sua vita a Trento. Ebbe fama europea. Contribuì allo sviluppo del concerto e della sonata per violino con le Sonate da camera op. 7, Invenzioni a violino solo op. 10, Concerti a quattro op. 11, Concerti e serenate op. 12. Il suo stile si distingue per la fluidità discorsiva della linea melodica, gli ampi recitativi modellati su quelli vocali, la raffinatezza della dinamica. Quattro delle sue Invenzioni, copiate da Bach per studio, furono per lungo tempo considerate opera del compositore tedesco.

Fluidità discorsiva melodica, la raffinatezza della dinamica.
Strumenti antichi

Lorem Ipsum. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem elit consequat ipsum, nec sagittis sem nibh id elit.

This is Photoshop’s version  of Lorem Ipsum. Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet. Aenean sollicitudin, lorem quis bibendum auctor, nisi elit consequat ipsum, nec sagittis sem nibh id elit. Duis sed odio

galleria
Sii Social! Non esitare e dai uno sguardo alle nostre ultime attività!
contacts
Privacy Preferences
When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.